Sei qui: HomeProfessioneSicurezzaVisualizza articoli per tag: Imprese

INCENTIVI ALLE IMPRESE IN MATERIA DI SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO E RIDUZIONE DEL PREMIO

Logo INAILL’INAIL ha stanziato 155,352 milioni di euro per incentivare le imprese a realizzare interventi finalizzati al miglioramento dei livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, destinati alle piccole e medie imprese.

I fondi verranno ripartiti su base regionale, alla Regione Campania toccherà il 9,04% pari ad Euro 14.039.020, di cui Euro 13.216.454 stanziamento INAIL (art.11 comma 5, D. Lgs. 81/2008) e Euro 822.566 Stanziamento Ministero Del Lavoro e Politiche Sociali (art. 11, comma 1 lett.a, D. Lgs. 81/2008).
I finanziamenti INAIL di cui all’art.11 comma 5 D. Lgs. 81/2008 (risorse INAIL) sono destinati ai progetti di investimento (strutturali e macchine) e ai progetti relativi all’adozione di un sistema di responsabilità sociale certificato (SA 8000), quelli invece, di cui all’art. 11, comma 1 lett.a) D. Lgs. 81/2008 (risorse trasferite dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali) sono destinati ai progetti relativi all’adozione di modelli organizzativi per la gestione della sicurezza (SGSL – OHSAS 18001:2007).

L'incentivo è costituito da un contributo in conto capitale nella misura del 50% dei costi del progetto.
Il contributo massimo è pari a 100.000 euro, invece il contributo minimo erogabile è pari a 5.000 euro.
Per le imprese fino a 50 dipendenti che presentano progetti per l'adozione di modelli organizzativi (SGSL – OHSAS 18001:2007) e di responsabilità sociale (SA 8000) non è fissato il limite minimo di spesa.
Per i progetti che comportano contributi pari o superiori a € 30.000 è possibile richiedere un’anticipazione del 50% del finanziamento.

Le domande devono essere presentate entro il 14 marzo 2013 e in caso di ammissione all’incentivo, l’impresa avrà un termine massimo di 12 mesi per realizzare e rendicontare il progetto. Entro 90 giorni dal ricevimento della rendicontazione, in caso di esito positivo delle verifiche, verrà predisposto quanto necessario all'erogazione del contributo.

Infine, riguardo della certificazione OHSAS 18001:2007 e indipendentemente dai finanziamenti di cui sopra, l’INAIL già da anni, premia con uno “sconto” denominato “oscillazione per prevenzione” le aziende che eseguono interventi per il miglioramento delle condizioni di sicurezza e di igiene nei luoghi di lavoro in aggiunta a quelli previsti dalla normativa in materia (D.Lgs.81/08 e s.m.i.)

L’oscillazione per prevenzione riduce il tasso di premio applicabile all’azienda in misura fissa, in relazione al numero di lavoratori-anno, che per le aziende fino a 10 lavoratori arriva ad una riduzione del 30%.

Per usufruire della riduzione del premio, l’azienda deve presentare o spedire all’INAIL, entro il 28 febbraio dell’anno per il quale la riduzione è richiesta, una domanda su apposito modello (OT 24).

Pertanto, in quest’ottica di risparmio l’adozione e la certificazione di un Sistema di Gestione della Sicurezza sui luoghi di Lavoro (SGSL – OHSAS 18001:2007) costituisce un intervento particolarmente rilevante per ottenere la riduzione del premio INAIL.